Biblioteca – Con la penna degli alunni

In questa sezione pubblichiamo i lavori dei nostri alunni: filastrocche, recensioni, acrostici, esercizi di scrittura creativa ecc..

LA BIBLIOTECA

Il posto più bello della scuola è la biblioteca!

Ci sono libri di avventura, fiabe, favole, miti, leggende, libri di scienze e tanti altri libri meravigliosi.

La nostra biblioteca è spaziosa, ricca di libri, educativa e strepitosa per tutti noi. Quando entriamo rimaniamo a bocca aperta per i personaggi delle storie che la decorano.

Nella nostra fantastica biblioteca si possono trovare libri di ogni tipo.

Ogni settimana siamo molto entusiasti di andare in quel luogo emozionante ed accattivante. La bibliotecaria cerca sempre di consigliarci libri adatti alla nostra personalità e ai nostri gusti. La nostra biblioteca è coloratissima e ricca di stimoli per soddisfare ogni nostra curiosità. Quando vogliamo un libro lo possiamo sempre avere e se ci interessa un argomento particolare possiamo sempre contare sulla nostra biblioteca.

La nostra biblioteca è molto grande, ma così grande che sembra un castello incantato! Sembra piuttosto un luogo magico. L’importanza della nostra biblioteca è a “Cinque stelle”*****!

Quando entriamo troviamo libri da noi molto apprezzati e sembra di vivere un’esperienza in 3 D. Per noi è la biblioteca più bella di tutto l’universo, é più preziosa di un diamante ,è più bella di una rosa e noi non la scorderemo mai.

E’ la cosa più piacevole della scuola, è educativa e ci insegna a leggere meglio e con piacere.

Ci sono oggetti di cartapesta realizzati da bambini e adulti.

Ci piace molto venire a scuola per vari motivi: uno di questi è la biblioteca!

Alunni della scuola primaria

 

download

Oggi la maestra ci ha letto due libri. Uno s’intitola: “La mia invenzione”, l’altro: ”L’estate delle cicale”. La mia invenzione parla di una bambina che descrive il silenzio, spiegando ciò che bisogna fare per averlo, le emozioni che suscita e la sua importanza. “L’estate delle cicale” parla di due ragazzini che costruiscono una casa sull’albero e della loro bellissima amicizia. Tra i due libri ho preferito “L’estate delle cicale”, perché la storia è commovente e bellissima. Poi le illustrazioni sono meravigliose: danno proprio la sensazione dell’estate. Anche per il messaggio che mi ha trasmesso è importante, ovvero che l’amicizia è eterna.

Insomma, questo libro è meraviglioso!

 Mara D’Aiuto VA      

   

                                                                                                                                                                                                                                                                                                   

Il cane e la luna

Il cagnolino lavorava in un circo piccolino.

La luna qui trovò

e presto se ne innamoro’.

Il signore assai cattivo poi li caccio’

e il cane si dispero’

ma la luna non lascio’.

Per strada i due si ritrovarono

e tristi diventarono.

Ma la storia ha un lieto fine

e bene ando’ a finire…

Il cagnolino un padrone poi trovo’

e la luna una stella del cinema divento’.

Alunni classi seconde della scuola primaria

 

 

9788856648348_0_0_300_80

Questo libro mi è piaciuto davvero molto perché tratta di un argomento molto importante: il bullismo. Questo libro ci fa capire che non bisogna mai giudicare qualcuno dall’aspetto, perché ogni persona del mondo ha dei superpoteri: l’intelligenza, l’amicizia, il coraggio…

Questo libro mi è piaciuto anche perché riporta una frase molto significativa ed importante: “Avere coraggio vuol dire saper di non farcela anche prima di iniziare, ma non bisogna mai arrendersi, qualunque cosa accada”.

Un’altra cosa che ho apprezzato del libro “Dragon Boy” è che parla della vita di un ragazzo in prima media e delle difficoltà che si possono vivere a quell’età. Questo libro è veramente bellissimo ed educativo.
Mara D’Aiuto VA

                                                                                               

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   

                 

IL GIARDINO DI LONTAN TOWN

Mea, ragazza dalla fervida fantasia, dalla zia deve arrivare,

una nuova scuola deve frequentare

ed una lingua deve imparare.

Un’ amica, che le è sempre vicino, deve ringraziare

e della sua cara zia malata si deve occupare.

La sua famiglia, infine, ritroverà e riunirà,

il suo amico immaginario, Cooper, un ragazzo in carne ed ossa diventerà,

ma soprattutto presto una vita emozionante inizierà.

Rutigliano Giada, San Martino Sofia, Tangorra Helena, Trentadue Rosemary – classe ID scuola secondaria

                                                                                                                                               

MAFFIN

Maffin un orologio deve consegnare

ed insieme a Vlad tante avventure deve superare.

Un cane e tre aquile all’ improvviso appariranno

e ad affrontare gli ostacoli li aiuteranno.

Persone diverse e con caratteristiche particolari essi conosceranno,

in luoghi strani si troveranno,

in un tempo scombussolato vivranno

e tre  uomini li ostacoleranno.

Ma finalmente Maffin  l’orologio restituirà

e la sua difficile impresa a lieto fine terminerà.

Rutigliano Giada, San Martino Sofia, Tangorra Helena, Trentadue Rosemary – classe ID scuola secondaria

 

IL FIUME E’ UN CAMPO DI PALLONE

Kato è un ragazzo orfano, povero e triste,

ma il calcio lo rende felice.

Egli è costretto ad inventare storie e

a rubare, per poter mangiare.

Anche la musica lo aiuterà

ad affrontare la difficile vita che ha.

Egli è innamorato di una ragazza

che a leggere gli insegnerà.

Alla fine la sua vita cambierà

e il suo sogno di diventare calciatore si realizzerà!

Rutigliano Giada, San Martino Sofia, Tangorra Helena, Trentadue Rosemary – classe ID scuola secondaria                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             Ecco alcuni dei lavori prodotti dagli alunni sui libri letti per la XVIII Edizione del Premio “G. Giulitto” di Bitritto:

Questo slideshow richiede JavaScript.